Perché barattare?

Perché barattare?
Barattare permette alle persone di creare nuove relazioni con altre persone. Relazioni che nascono più che altro all’interno della stessa comunità in cui si vive. Proprio perchè in genere il baratto e i mercati del baratto vengono fatti con persone della stessa comunità.

Stabilendo così una fiducia reciproca che non è legata ai soldi ma alla persona stessa.
Di sicuro il baratto non è sensibile ai mutevoli umori di chi lavora in Borsa e alle variazioni del potere di acquisto della moneta corrente, proprio perchè non esiste la moneta nel baratto!

Barattare permette anche di poter disporre, potenzialmente, di molti più prodotti di quanti se ne possono possedere con i soldi. Questo perchè in una comunità dove si baratta abitualmente, tutti i prodotti sono un bene comune. Il valore che si da di volta in volta a un prodotto, varia in base alle necessità e quindi in base al tempo. È anche questo che permette la possibilità di barattare molti più oggetti di quanti se ne possano comprare.

E se non si hanno oggetti con cui poter barattare, allora è possibile dare il proprio tempo e le proprie capacità a chi in cambio può dare l’oggetto di cui si ha bisogno. Ecco che si ritorna all’importanza della persona e non dei soldi.

Nel mondo esistono ancora tribù dove non esiste il concetto di moneta e quindi il concetto di comprare. Lo scambio di tutto è la norma nelle loro comunità.
Di conseguenza che senso ha rubare se posso ottenerlo barattando? Ecco che il baratto contribuisce a far diminuire i furti.

Sarà per questo che nelle tribù non esiste, così come in natura, il concetto di rifiuto. In quanto tutto si usa e non si produce più del necessario. E se uno o più oggetti non servono più, possono sempre essere utilizzati per barattarli. Ecco cosa significa far parte dei cicli della natura: rispettandola senza inquinare e senza alterarla. Anche perché noi stessi siamo una parte della natura!

Un passo avanti del semplice barattare è il dono. E cioè dare senza aspettarsi niente in cambio. Chiedetevi se è proprio necessario avere in cambio qualcosa, quando ci si vuole disfare di uno o più oggetti. È necessario aspettare che mi serva qualcosa per dare uno o più oggetti ad altre persone che ne hanno bisogno? Cosa ci guadagno a tenermi qualcosa che non mi serve più? Secondo noi è più utile regalare perché così i legami e le relazioni con le persone si rafforzano.
Ma è molto più bello vedere il sorriso di una persona che riceve un qualcosa, senza ricevere niente in cambio.

Related Posts

I mercatini del baratto e dello scambio in Italia